Infermiera a ghanese, "torna in Africa"

"Sono stato insultato da un'infermiera, per il colore della pelle, mentre ero in attesa di ricevere cure nel pronto soccorso dell'ospedale di Benevento". A denunciare l'episodio di razzismo di cui è stato vittima è Musah, un mediatore culturale di origine ghanese, collaboratore della Caritas di Benevento, da tempo residente nel Sannio. L'immigrato ha pubblicato un post su facebook con il quale ha reso pubblica la spiacevole vicenda di cui è stato vittima. "'Perché sei venuto in Italia? Questo è il mio Paese e se non ti piace torna in Africa', mi ha detto - aggiunge Musah parlando con l'Ansa - poi, quando le ho chiesto di prestarmi delle cure del caso, per risolvere il mio problema medico, l'infermiera ha aggiunto 'Viva Salvini, Viva l'Italia'". Il post ha scatenato un dibattito sui social e non poche reazioni tra i cittadini beneventani, che hanno espresso solidarietà al ragazzo e condannato fermamente le gravissime parole che avrebbe proferito la donna.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Gip convalida arresto uxoricida Foggiano
    ANSA
  2. Cyberbullismo, 'Liberi per liberare' incontra le scuole di Grottaminarda
    Irpinia news
  3. Imposte agricoltura,Mongiello: il PD ha tagliato 1,3 miiardi di tasse
    Teleradioerre
  4. Guardia di Finanza: concorso per 61 allievi ufficiali. Richiesto il diploma
    Il Colibrì
  5. Lia, Massimo e Rosario: a Torremaggiore 'Insieme al servizio della Capitanata'
    Il Mattino di Foggia

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Celle di San Vito

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    */